logo il social area2 area3

Focus

Diritti dell’infanzia e dell’adolescenza: Relazione annuale dell'Autorita’ Garante per l'Infanzia e l'Adolescenza

Il 10 aprile 2014 si e’ tenuta a Roma, presso la Camera dei Deputati, la Relazione annuale al Parlamento dell'Autorita’ Garante per l'Infanzia e l'Adolescenza con Vincenzo Spadafora, primo Presidente dell’Autorita’.

L'Autorita’ Garante per l'Infanzia e l'Adolescenza (http://www.garanteinfanzia.org/) e’ un organo italiano istituito nel 2011, con il compito di promuovere l’attuazione delle misure previste dalla convenzione di New York (convenzione ONU sui Diritti dell’infanzia) e da altri strumenti internazionali finalizzati alla promozione e alla tutela dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza.

Ai fini della partecipazione e dell’ascolto dei bambini e degli adolescenti, nel corso del 2013 l’Autorita’ si e’ impegnata in una serie di interventi mirati a porre la persona del minore al centro dell’interesse sia in ambito politico che nella quotidianità.

L’Autorita’ ha realizzato diverse visite nei territori come Bari, Palermo, zone della Campania, Lampedusa, analizzando i risvolti locali di problematiche nazionali, ascoltando direttamente le singole esperienze in particolare nelle scuole e nelle zone periferiche delle citta’ e conoscendo aspettative e proposte di possibili soluzioni da parte dei minori.

Il tema della partecipazione e’ stato affrontato dall’Autorita’ attraverso la collaborazione con associazioni e organizzazioni del settore, soprattutto con il Coordinamento Per I Diritti Dell’Infanzia e Dell’Adolescenza (PIDIDA), e con i principali eventi culturali del nostro Paese che coinvolgono bambini e adolescenti, come il Giffoni Film Festival e la Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

Durante il Giffoni Film Festival e’ stata avviata la campagna “I have a dream”.Sono state realizzare duecentocinquanta video interviste chiedendo ai ragazzi di raccontare i loro sogni, cio’ che e’ emerso dalle loro voci riguarda la realizzazione dei loro diritti di base: una scuola sicura, una famiglia, una casa, un lavoro per i genitori. La campagna e’ stata riproposta durante la Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, il 28 agosto, in occasione del 50° anniversario del celebre discorso di Martin Luther King e, successivamente, il 20 novembre in occasione della Giornata nazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Quest’ultima campagna ha coinvolto alcune scuole del territorio di Roma e provincia conducendo alla realizzazione di uno spot ispirato al tema dei sogni dei ragazzi protagonisti delle interviste.

Al fine di garantire un cambiamento culturale verso la centralita’ dei minori nell’agire politico, l’Autorità ha stretto partnership con le principali istituzioni che possono avere un ruolo significativo nella promozione dei diritti.

Con il MIUR l’Autorita’ ha collaborato attivamente soprattutto sui temi della sicurezza sul web e della salute negli ambienti scolastici.

Riguardo alla prevenzione e al contrasto dei reati contro minori attraverso il web, nel 2013 l’azione si e’ concentrata sulla promozione dell’utilizzo sicuro di Internet (Safer Internet) e la prevenzione e il contrasto del crescente fenomeno del cyberbullismo. Gia’ dal 2012 l’Autorita’ e’ partner del progetto “Safer Internet Centre”, coordinato dal MIUR in collaborazione con la Polizia Postale delle Comunicazioni, Save the Children e Telefono Azzurro, che si inserisce all’interno delle progettazione europea volta alla promozione dell’Internet sicuro. Nell’ambito del progetto nel 2013 e’ stata realizzata la campagna “Generazioni Connesse”, con la realizzazione dell’omonimo sito (http://www.generazioniconnesse.it/) volto a promuovere tra i ragazzi un utilizzo sicuro e consapevole della rete, fornendo strumenti, consigli e informazioni anche a genitori e insegnanti.

You have no rights to post comments

Background Image

Header Color

:

Content Color

: